Riduzione IVA per il settore turistico


Il settore del turismo si colloca tra le industrie più rilevanti per l’economia italiana e per le nostre Regioni, ricco di fattori in grado di poter influenzare pesantemente la nostra economia. La Padania, anche grazie ai suoi 2 mari, è uno dei pochi territori al mondo che possiede naturalmente tutte quelle caratteristiche che ne determinano, ancora oggi, una potenzialità tale da poter essere inserita tra i paesi leader dell'offerta di tale settore , nonostante da sempre sia mancata una politica di programmazione realmente consapevole dell'importanza economica che il Turismo può esprimere. Questo settore pur collocandosi già oggi, (6/7 % del PIL diretto, senza contare l'indotto che è enorme!) come uno dei più importanti tra le nostre attività produttive riteniamo che abbia enormi potenzialità e prospettive di crescita, che vanno secondo noi spinte ed organizzate attraverso un ampio ventaglio di azioni poiché il Prodotto Turistico essendo il risultato del coinvolgimento di numerosi altri comparti, prime fra tutte necessita di azioni fiscali mirate a mantenere quantomeno bilanciata, la competitività dei nostri operatori di settore ( ricettivo alberghiero ed extra alberghiero - ricettivo all'aria aperta - balneario - ristorazione - ed eventualmente le attività sportive di montagna collegate) nei confronti dei nostri concorrenti almeno dell'area europea.

In modo particolare riteniamo che il regime IVA per il settore turistico debba e possa quindi essere portato a livelli concorrenziali, con la previsione di un’aliquota ridotta pari al 5/6/ massimo 7% inserendo il nostro paese in un sistema contributivo più adeguato, come già avviene in quasi tutti gli altri Paesi europei che prevedono infatti un’aliquota IVA ridotta per alberghi e attività turistiche.

Tutto ciò inteso come primo passo di un percorso che conduca ad un peso fiscale complessivo accettabile, sul cammino di una ripresa economica, comunque e conseguentemente legata, ad un futuro, certo, incremento di un gettito fiscale “sano” figlio di un reale incremento del reddito.

[box type="download"] Scarica l'intero documento: Riduzione IVA per il settore turistico[/box]