Referendum 4 Dicembre 2016


COME SI VOTA?

Le istruzioni per non farsi fregare

Domenica 4 dicembre, dalle ore 7 alle ore 23, i cittadini italiani saranno chiamati ad esprimersi in merito alla riforma costituzionale voluta dal Governo Renzi.
IL quesito referendario

ATTENZIONE!

IL REFERENDUM È VALIDO QUALSIASI SIA L'AFFLUENZA. SE STAI A CASA AIUTI RENZI!

Quella di Renzi, Boschi e Alfano è una "riforma" che fa comodo a chi ci vuole servi. Servi dell'Europa, delle banche e dei poteri forti. Noi vogliamo che i cittadini italiani tornino padroni del proprio futuro.

Per questo è fondamentale ANDARE A VOTARE e VOTARE NO!

10 BUONI MOTIVI PER VOTARE NO

Contrariamente a quanto Renzi vuole farci credere, la sua "riforma" non risolve alcun problema, anzi, ne crea di nuovi.

costi

Non diminuisce i costi della politica

La Ragioneria dello Stato ipotizza per il Senato risparmi modesti per soli 50 milioni di euro a fronte di costi aggiuntivi per 300 milioni dovuti all'introduzione della nuova legge elettorale (con ballottaggio) voluta da Renzi.

mandato

Non introduce il vincolo di mandato

Per tutti i parlamentari che cambiano partito durante la legislatura (solo in quella attuale sono stati 235) non viene introdotto il vincolo di mandato e l'obbligo di mollare la poltrona.

 

immunita

Dà l'immunità a 95 sindaci e consiglieri regionali

Attualmente consiglieri regionali e sindaci non godono dell'immunità. A seguito della riforma, 95 di essi potranno usufruirne trasformando il Senato in un "refugium peccatorum" per gli amministratori locali con problemi di giustizia.

nominati

Crea un Senato casta di nominati

I senatori vengono nominati dal Presidente della Repubblica e dai Consigli regionali e, oltre allo stipendio da sindaco o consigliere regionale, riceveranno una diaria e un rimborso spese per vitto, alloggio e segreteria.

partecipazione

Riduce la partecipazione dei cittadini

Triplica da 50mila a 150mila le firme per presentare disegni di legge di iniziativa popolare e rimanda ad una futura legge costituzionale i referendum propositivi.

 

bicameralismo

Non semplifica, non supera il bicameralismo

Altro che eliminazione degli enti inutili! La riforma moltiplica i percorsi legislativi, creando maggiore confusione e conflitti di competenza tra Stato e Regioni, tra Camera e Senato.

costituzione_labirinto

Restituisce una Costituzione pasticciata

Rende sostanzialmente intoccabile la Costituzione: ogni modifica richiederà, infatti, il voto di una Camera e di un Senato eletti in tempi e modalità diverse, e composti verosimilmente da maggioranze diverse.

autonomie

Travolge le autonomie virtuose

Invece che andare verso una moderna forma di federalismo, per premiare gli amministratori virtuosi e punire quelli spendaccioni e incapaci, taglia indistintamente funzioni e risorse economiche a tutti gli enti locali.

lentezza

Non porta leggi-veloci ma leggi-truffa

Non è vero che in Italia sono necessari mesi o anni per approvare le leggi: tutto dipende dalla volontà politica. Basti pensare che la Legge Fornero, che ha fregato e rovinato milioni di italiani, è stata approvata in 16 giorni!

europa

Svende l'Italia all'Europa

Introduce in Costituzione delle clausole che subordinano l'Italia all'Unione Europea oltre a non consentire agli italiani di esprimersi su trattati e temi riguardanti l'Europa.

.

Il 4 Dicembre, non esiste il QUORUM,