Una sala operatoria d'ospedale
Condividi

“Apprendiamo con estremo disappunto-affermano Jacopo Alberti e Roberto Salvini, Consiglieri regionali della Lega-che un malato di Sla, residente nella zona di San Miniato abbia avuto seri problemi a reperire le fondamentali e specifiche sacche per l’alimentazione.” “Riteniamo-proseguono i Consiglieri-che questa lacuna sia assolutamente inaccettabile e ci chiediamo, tra l’altro, se questa problematica è, a questo punto, “solo” del San Giuseppe di Empoli, oppure si manifesta anche in altri nosocomi della Toscana.” “Già chi è affetto dalla predetta terribile malattia-precisano gli esponenti leghisti-vive in una condizione assai precaria e quindi pensiamo che queste persone debbano avere la massima e continua assistenza da parte della Sanità pubblica.” “E’ infatti inaudito-sottolineano i rappresentanti del Carroccio-non potersi regolarmente alimentare e doversi pertanto appellare al caso fortuito, come successo a questo signore sessantenne, per risolvere tale criticità.” “Considerata, dunque, la particolare e rilevante questione-concludono Jacopo Alberti e Roberto Salvini-abbiamo deciso di predisporre un’apposita interrogazione in cui chiediamo il perché si verifichino tali mancanze e se, in generale, nella nostra regione, ci siano effettivi problemi di approvvigionamento in merito.”


Condividi