Personale medico
Condividi

“Ci siamo dovuti più volte occupare dell’ospedale Versilia-afferma Elisa Montemagni, Capogruppo in Consiglio regionale della Lega-ed ora non possiamo esimerci dall’interessarci direttamente della riorganizzazione dell’area medica che prevederà, tra l’altro, l’accorpamento di più reparti.”

“Stante così la situazione-prosegue il Consigliere-è doveroso conoscere quanti medici saranno coinvolti in questa operazione e se vi saranno sufficienti specialisti non solo in oncologia.” “Altra nota dolente-precisa l’esponente leghista-è la carenza di medici e paramedici che si potrebbe ulteriormente acuire con alcuni pensionamenti.”

“La paventata riorganizzazione-sottolinea Montemagni-prevede anche una nuova distribuzione degli spazi esistenti, o se ne dovranno creare di nuovi? In questo caso, vi è un budget di spesa stabilito?” “Nel day hospital oncologico-insiste la rappresentante del Carroccio-i pazienti troveranno un’assistenza continuativa, oppure part-time?”

“Insomma-rileva seccamente Elisa Montemagni-non vorremmo che la decantata riorganizzazione, fosse, viceversa, foriera di disorganizzazione, andando così a creare nuove criticità in una struttura ospedaliera già alle prese con svariati ed atavici problemi.”

“La nostra interrogazione all’Assessore Saccardi-ha proprio lo scopo di chiarire le cose, poiché riteniamo fondamentale, per il bene dei pazienti e di chi lavora nel nosocomio versiliese, che si giochi a carte scoperte.”


Condividi