Lucca, Il parcheggio dell’Ospedale San Luca sarà a pagamento. La Lega insorge: “I cittadini spremuti per fare cassa”


LUCCA - Il parcheggio dell’Ospedale San Luca di Lucca sarà a pagamento. La notizia è di qualche giorno fa, infatti in seguito a un incontro tenutosi in Regione tra i rappresentanti degli enti locali, delle aziende sanitarie dei quattro nuovi ospedali della Toscana e la ditta appaltatrice dei quattro parcheggi il risultato è stato far pagare il parcheggio ai degenti e ai loro familiari. Solo i lavoratori saranno esentati. Un risultato che il sindaco di Lucca Alessandro Tambellini ha cantato sui giornali come  una vittoria. Ma dov’è la vittoria, ci chiediamo, nel far pagare a chi sta male anche il parcheggio?

VA DETTO però che qualche risultato è stato ottenuto:  uno sconto di 50 centesimi sul costo orario, i primi 20 minuti gratis e limiti ai costi nella fascia notturna e oltre le quattro ore. Nulla se si pensa che alcuni degenti sono costretti a rimanere per settimane in ospedale. Insomma noi della Lega non crediamo sia assolutamente una vittoria per il Sindaco, far pagare, anche se di meno, il parcheggio a chi sta male e ai suoi familiari  È nostra premura sottolineare a Tambellini che l'ospedale non è come un aeroporto, ne tanto meno un parco giochi (luoghi dove il pagamento del parcheggio è in qualche misura giustificato),  per cui il trionfalismo per il risultato raggiunto, oltre che essere fuori luogo, suona come una beffa verso i cittadini lucchesi, che come al solito vengono spremuti per fare cassa.

di Ilaria Quilici Lega Nord Lucca