Disagi stradali : “Quotidiane segnalazioni da parte di cittadini stanchi dell’immobilismo dell’amministrazione”


Dopo le recenti ondate di maltempo che hanno colpito la nostra zona, la Lega Nord torna nuovamente a battere i pugni per far comprendere a Sindaco e relativa giunta quanti problemi possano creare due o tre giorni di pioggia alle strade cittadine. Numerosi sono stati i casi di allagamenti e dissesti idrogeologici segnalati in passato dalla Segreteria del Carroccio massese, puntualmente ignorati da questa amministrazione che ci ha abituati ad un atteggiamento di distaccata noncuranza nei confronti dei problemi quotidiani della città.

“È inconcepibile – dichiara in una nota la Segreteria leghista - che ciclicamente si debba sollecitare l’amministrazione a svolgere il proprio compito: possibile che non riescano a risolvere tali problematiche? Oppure considerano attrazioni turistiche le rotatorie trasformate in piscine e le strade in fiumi?

E tutto ciò assume criticità maggiori allontanandosi dal centro città, verso quella periferia dimenticata dal primo cittadino ma che riesce, senza aiuto alcuno, a portare avanti l’economia interna. Per non parlare della Partaccia, località completamente abbandonata a se stessa nonostante la capacità di attrarre numerosi turisti che durante il periodo estivo decidono di soggiornare nei campeggi, colonie e alberghi ivi presenti.

Chiediamo quindi all’amministrazione – conclude la nota – che si adoperi alla concreta (ed è necessario sottolineare concreta) ricerca di fondi allo scopo di realizzare un rifacimento del manto stradale e delle relative opere di scolo evidentemente mal funzionanti, ponendo così la parole fine ad un problema che da anni affligge il nostro territorio”.

PS. In allegato la foto dell'ultima segnalazione ricevuta da parte di un residente di Via Bozzone, Partaccia.